Cecilia Ziano

Cecilia Ziano

Cecilia Ziano, violino

Nata a Ciriè nel 1991, inizia lo studio del violino con il maestro Fabrizio Pavone all’età di 4 anni, con il metodo Suzuki a Torino. A soli 6 anni comincia a suonare nell’orchestra Suzuki con la quale partecipa in numerosi concerti in tutto il mondo. Nel 2009 è stata premiata con il Premio “Orpheus d’oro” come miglior giovane promessa. Si è diplomata con il massimo dei voti presso il Conservatorio di Torino sotto la guida di Christine Anderson e ha studiato dall’età di 13anni con Dora Schwarzberg e Adrian Pinzaru.
Attualmente studia con Salvatore Accardo all’Accademia “Walter Stauffer” a Cremona e all’Accademia Chigiana di Siena, dove ha ricevuto il Diploma d’Onore per meriti artistici e con Guy Braunstein, e si è appena diplomata con Kolja Blacher all’ Hochschule “Hanns Eisler” di Berlino.
Collabora con illustri musicisti in formazione da camera (Lucchesini, Brodsky, Giuranna, Ranieri, Trio Debussy, Salvatore Accardo, Rocco Filippini, Dora Schwarzberg, Meneses, Quartetto Prometeo, Xenia Ensamble, Enrico Maria Baroni, Mistlav Rostropovich..).
Ha suonato in numerose sale da concerto prestigiose tra cui di recente al Konzerthaus di Berlino e la Kammer Musik Saal della Philarmonie, con Mini- Ensamble Berlin.
Vadim Brodsky che dice di lei” Uno dei talenti più genuini e straordinari. Un suono maturo caldo e convincente”.
Ha preso parte a festival internazionali in qualità di solista e in musica da camera (Unione Musicale, Taormina arte, MiTo ..)
Cecilia è stata borsista della Fondazione CRT “Master dei Talenti” e dell’Associazione DeSono. Ha fatto parte del progetto Hulencourt Art Project (Belgio) che riunisce i giovani solisti in carriera, collaborando con artisti come Guy Braunstein, Richard Galliano, Boris Berezovsky e suonando come solista e in musica da camera.
Recentemente ha suonato a Washington e Philadelphia per i 150° anni della Cultura Italiana negli Stati Uniti, riscuotendo successo di pubblico e critica.
Suona in duo con la pianista Alice Baccalini.
Nel settembre 2012 è stata invitata a partecipare ad un progetto di musica da camera con le prime parti dei Berliner Philharmoniker. Dall’Ottobre 2013 è Aushilfe presso i Berliner Philharmoniker. Nel novembre 2014 ha vinto l’audizione alla Chamber Orchestra of Europe.
Partecipa al progetto “Spira mirabilis”. Dal gennaio 2014 è il primo violino del Quartetto Lyskamm.

© 2016 Quartetto Lyskamm - Privacy e Cookie Policy